ABOUT US

EUROPAN: 30 anni di concorsi per nuove architetture

EUROPAN, fondato nel 1988, è un programma europeo di concorsi, con cadenza biennale, rivolto a giovani architetti e progettisti di tutto il mondo e organizzato da una Federazione formata da circa 20 paesi europei.
Un programma unico e consolidato che ha generato in quasi 30 anni di attività una riflessione costruttiva ed ha segnato una metodologia di pratiche atte a valorizzare il contributo che le giovani professionalità possono apportare alle trasformazioni urbane e ai modi di vita.
Oltre al concorso, EUROPAN opera attraverso workshop, eventi, procedure ad hoc e coinvolge rappresentanti del mondo dell'Architettura, delle Pubbliche Amministrazioni, dell’imprenditoria di settore, della ricerca.L’interesse e l’originalità del concorso si ascrivono principalmente alla sua scala specifica “Urbano-architettonica”.
Le città promotrici, attraverso i siti proposti, si interrogano sul modo di “fare città”, estendendo la propria ricerca da un piano esclusivamente funzionale ad un piano urbano, architettonico e sociale.
In quasi 30 anni di concorsi, EUROPAN ha contribuito alla elaborazione di ipotesi progettuali a scale differenti: pianificazione urbana, edilizia residenziale, spazi pubblici, recupero edilizio sia nel centro storico, che nelle aree industriali dismesse.

EUROPAN interviene spesso in quei casi dove le sorti dello sviluppo sono delicate, dove è necessario esplorare le ipotesi possibili prima di avviare programmi di realizzazione, dove la pianificazione ha creato problemi di degrado sociale, dove il problema del consumo del suolo si pone in maniera prevalente, dove non è possibile pensare di intervenire con una gara di progettazione senza un programma condiviso con tutti gli attori e con gli abitanti.
EUROPAN rappresenta, per le città e i cittadini:

  • una risorsa di progetti e analisi di grande qualità, grazie alle Giurie qualificate dei vari paesi, e di elevata realizzabilità
  • uno strumento di contatto, attraverso la rete di EUROPAN, i media e le pubblicazioni con un network europeo
  • uno scambio di idee a scala locale, nazionale e internazionale
  • un vivace stimolo dovuto all’energia dei giovani professionisti
  • un’occasione per innescare altri processi di rigenerazione urbana

MISSION

EUROPAN ITALIA è un’associazione senza fini di lucro che, insieme alle altre strutture nazionali degli altri paesi, si propone di:
• raccogliere nuove idee per promuovere la qualità delle aree metropolitane europee;
• facilitare l’inserimento nel contesto professionale ai giovani progettisti emergenti, che in questi anni hanno dimostrato di saper far coesistere qualità urbana e disegno architettonico.;
• elaborare nuove ipotesi per l’avvenire delle nostre città e del nostro territorio;
• animare il dibattito fra tutti i protagonisti del processo edilizio e gli amministratori pubblici.

L’interesse e l’originalità del concorso si ascrivono principalmente alla sua scala specifica “urbano-architettonica”.
Le città promotrici, attraverso i siti proposti, si interrogano sul modo di “fare città”.
In tutti questi anni EUROPAN ha contribuito alla elaborazione di ipotesi progettuali a scale differenti:

  • pianificazione urbana, attività necessaria prima di intervenire alla scala architettonica;
  • quartieri con edilizia residenziale in linea con caratteri di sperimentazione in termini funzionali, costruttivi, energetico-ambientali; 
  • spazi pubblici di varie dimensioni che vanno dalla riqualificazione urbana all'arredo urbano, arte e design; 
  • recupero edilizio sia in particolari ambiti del centro storico, sia intervenendo sul cospicuo patrimonio industriale dismesso e sulle aree marginali
  • rapporto tra aree urbane e agricole, sviluppando nuove funzioni e modelli d’intervento

I numeri di EUROPAN

14 edizioni
IN EUROPA
25.000 gruppi mobilitati (circa 70.000 professionisti)
600 siti di progetto proposti in tutta europa. 
200 Giurie hanno scelto 600 vincitori e 700 segnalati ovvero circa 5.000 progettisti. 
più di 100 cataloghi e di avvenimenti nazionali hanno valorizzato i risultati. 
più di 20 pubblicazioni europee di analisi e di Forums per la promozione dei progetti e dei giovani talenti, attraverso esposizioni e dibattiti


IN ITALIA 
5.000 gruppi mobilitati (più di 15.000 professionisti), 
70 siti proposti 
12 Giurie nazionali hanno scelto 
40 vincitori e 70 segnalati ovvero circa 500 progettisti. 
più di 13 pubblicazioni nazionali
più di 25 eventi locali e nazionali.

LE REALIZZAZIONI

Oltre l’importante ruolo che hanno giocato gli soci nella fase concorsuale, è stato di estrema importanza il sostegno, del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, attuale Direzione Generale per le Politiche Abitative (inizialmente Comitato per l’Edilizia Residenziale) il quale, per stimolare la sperimentazione nell’ambito del progetto “casa”, ha finanziato molte realizzazioni, in coordinamento con gli Enti per l'edilizia residenziale sociale. 
Tale combinazione ha consentito la realizzazione di interventi di grande qualità.
Negli ultimi anni grazie ad EUROPAN è stato dato un grande impulso all’avvio di processi di rigenerazione favoriti dai progetti vincitori che sono stati utilizzati per l’accesso a finanziamenti comunitari, nazionali, regionali e privati.

OrganiZZAZIONE

L'Associazione no-profit europea di EUROPAN, con sede a Parigi, si occupa del coordinamento di tutte le strutture nazionali che aderiscono con un patto di tipo federativo.

EUROPAN ITALIA è un’associazione senza fini di lucro i cui attuali soci sono:
• CNAPPC - Consiglio Nazionale Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori
• CdIE - Centro di Iniziativa Europea
• OAR - Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori di Roma e Provincia
• S.T.A. progetti - Società per il Territorio e l'Ambiente

MEMBRI ISTITUZIONALI

Presidente
Virginia Giandelli

Consiglio Direttivo
Eliana Cangelli
Lilia Cannarella
Livio Sacchi
Alfio Tomasello

Segretario Nazionale
Rosalia Marilia Vesco

Comitato Scientifico Nazionale

Tommaso Dal Bosco
Livio Sacchi
Mauro Saito